PREVENZIONE IN PNEUMOLOGIA, IL PUNTO DEL DOTTOR CALCATERRA



Neri giorni scorsi, presso la sede dell’Associazione Bucaneve Onlus di Capo d’Orlando, il dottor Salvatore Calcaterra ha effettuato delle visite pneumologiche con Esame Spirometrico.

“L’incidenza delle patologie polmonari nei soggetti adulti ed anziani che vivono nelle aree urbanizzate è alta - afferma il Dottor Salvatore Calcaterra, specialista in Pneumologia -. Una causa importante è data dai molteplici fattori di rischio che vanno dall’inquinamento atmosferico fino alla sempre più diffusa abitudine al fumo di sigaretta oppure esposizioni professionali a sostanze nocive (amianto,silice, polveri di legno e solventi, smog).

“Tra le principali patologie polmonari rivestono un ruolo importante la BPCO (Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva), il carcinoma polmonare e il mesotelioma - aggiunge il dottor Calcaterra - . La gravità di queste malattie è immediatamente evidente guardando gli indici di mortalità e morbilità ad esse connesse (tra 700 e 1000 decessi/anno per inquinamento atmosferico; circa 1500 nuovi casi di tumore/anno con mortalità di almeno 1000 casi/anno; da 50 a 100 morti/anno per mesotelioma). La BPCO è una tra le cause principali di morbilità e mortalità, è la quarta causa di morte nel mondo con una prevalenza di circa il 5% sulla popolazione generale, concentrata principalmente nei soggetti adulti e anziani di sesso maschile (negli ultra 60enni può raggiungere tassi del 20%) con una mortalità di 30/100.000 abitanti (in Italia)”.

“Una diagnosi precoce di queste forme può consentire interventi tempestivi e potenzialmente radicali in grado di ridurre sia la morbilità che la mortalità - conclude il dottor Calcaterra - . Grazie alla disponibilità di test non invasivi, tra cui la spirometria, è oggi possibile fare diagnosi accurate e tempestive”.

Associazione Bucaneve Onlus
Sede legale: Via Trazzera Marina, 545 - 98071 Capo d'Orlando
Sede operativa: Via Raffaello, 16 - 98071 Capo d'Orlando
Cod. Fiscale
: 95018070839
Telefono: 327 79 15 203

Powered by Edos